Autunno Toscano

pioggia

Che bello l'autunno Toscano. Quello che su da noi nel profondo nord già si chiama inverno tra la neve in campagna e i berretti di lana a coprire le orecchie. Quello che qui invece si chiama ancora autunno con temperature miti e piogge torrenziali degne della migliore primavera padana.

Così ti alzi una mattina di un giorno di festa e sbirci dall'altra parte delle tende sperando in un benevolente raggio di sole trovando invece un cielo cupo e spumeggiante dove l'occasionale raggio di luce riesce a spuntarla e dipingere acquerelli violenti nel cielo.

Poi magari cerchi di prendere un treno, scontrandoti subito con la solita incredibile efficenza delle ferrovie che fa si che tutte le biglietterie automatiche della stazione siano guaste causando una coda biblica ai pichi sportelli aperti.

Quando arrivi a destinazione, piove. Quando poi torni in albergo scopri di esserti preso il raffreddore. Che bello l'autunno toscano.