Sguardi

occhi

C'è chi dice che dietro uno sguardo si nasconde l'anima, ma no dietro uno sguardo si scoprono le emozioni, l'anima rispecchia le emozioni nelle sottili linee intorno agli occhi e nella pupilla, nel movimento delle palpebre, movimento che non si può fotografare perchè le emozioni dello sguardo sono dinamicità, di ciglia che sbattono, di trucco bianco che si crepa per un istante sulla palpebra, di pupille veloci che scattano da sinistra a destra o che stanno ferme, grandi, fissando qualche immagine che non esiste, proiettata sullo schermo dei pensieri.

C'è lo sguardo dello spavento dell'incertezza del domani e della rassegnazione, basso e triste, specchio di una illusione di assunzione che svanisce in un ragazzo interinale, c'è lo sguardo sicuro e rilassato che punta dritto con gli angoli degli occhi morbidi di, invece, chi ha superato il traguardo di un lavoro sicuro. C'è lo sguardo sbieco e matto del testina di turno che cerca un angolo di appiglio sul mondo per ancorarsi alla realtà inafferrabile, c'è lo sguardo rugoso e vissuto del vecchio che, ormai, ha superato la realtà e oggi, con alle spalle un'esperienza di tanto vissuto, può vedere attraverso le cose che ci sembrano inconfutabili, inevitabili con gli occhi del disincanto e della disillusione, lui che oggi guarda e sorride.

Ci sono gli occhi di Bruno, ora sornioni ora teneri che ti guardano circondati da due guance morbidone, occhi da cui puoi comprendere la semplicità esuberante del suo carattere, ci sono gli occhi di Serena, grandi intorno a un nasino piccolo che vivaci trasmettono la curiosità dei suoi tre anni e l'amore per il padre. Ci sono tanti occhi timidi che nascosti dietro occhiali mai scambiati per le troppo trasparenti lenti a contatto assorbono il mondo di nascosto, ci sono quelli di chi sogna a occhi aperti vivendo in sospirati mondi migliori.

Ci sono gli occhi di Giorgia, azzurri acqua, di quell'azzurro corposo che trasmette luce, rotondi e decisi, coraggiosi. Occhi magnetici che attirano e ammaliano un animo, come il mio, pronto a innamorarsi. Occhi allegri, vivi, strumenti con cui cambiare il colore all'esistenza, occhi tramite cui applicare un filtro di desideri alla vita, un castello di speranze, con cui trovare risorse di linfa vitale, per vivere una vita degna di essere vissuta: amando.