26/giu/05

Ritrno a Stone Mountain

Una giornata di relax, un sole da apprezzare, insomma quasi un weekend anomalo rispetto al solito.

Luca ed io abbiamo passato il primo pomeriggio a prendere il sole in piscina chiacchierando con Brad e la sua ragazza tra mezzobusti americani che spuntano dall'acqua dove cercano refrigerio e canotti gonfiabili con facce di ragazze americane appollaiate tutti e tutte con in mano una lattina di coca-cola calzate in guaine termiche in neoprene e, a portata di braccio teso, una borsa frigo che annega scorte del prezioso liquido nel ghiaccio. Ho scambiato ricette con la giovanissima ragazza di Brad (21 anni lei, 26 lui) che si sta preparando per il loro prossimo matrimonio.

Poi la curiosità ha avuto la meglio, e mi sono diretto verso il nuovo Bed and Breakfast di Armando che ha aperto ieri per l'arrivo del Figlio di Salvatore e dell'amico del Figlio di Salvatore. Armando e Salvatore dividono un appartamento come me e Luca, ma se bisogna identificare i ruoli tradizionali di una famiglia, Armando è la massaia che cucina e lava. Con l'arrivo di due ospiti che pendono dalla parte di Salvatore per più di un mese Armando diventa in pratica un ospite in casa propria, ma un ospite che deve comunque cucinare e lavare, che culo.

E' presto per dare un giudizio sui due ragazzi, ma Salvatore sembra volerli tenere con il guinzaglio, a vent'anni ciascuno. Vedremo quando inizierà la ribellione e la rivendicazione dei propri diritti di adulti autonomi.

Beh dicevo, andiamo tutti quanti a Stone Mountain con il duplice obiettivo di prendere la funivia per la cima e vedere il lasrshow serale. Lascio L'Inaffidabile Luca a casa che nonstante le rassicurazioni a parole non ha evidentemente nessuna voglia di venire. In teoria lui vuole aspettare Testina e venire più tardi, così ci diamo appuntamento alle 19.00 alla funivia. Alle 19.30, quando chiudono la biglietteria, li stiamo ancora aspettando e siamo discretamente incazzatiperchè se solo ci avessero avvisati con un messaggio noi li avremmo mandati a quel paese e saremmo saliti lo stesso. Verso le 21.30 inizia lo spettacolo e di loro, ancora nessuna traccia alla faccia del messaggio che dice "arriviamo, 2min".

Ma non c'è da stupirsi, pensare che mettendo insieme la lepre e la tartaruga possano battere il record dei 100 metri è pura utopia e soprattutto quando si tratta di Luca, che già di suo non brilla per puntualità e velocità di decisione, e testina, che tra tutti e due si contendono il ruolo della lepre quando dorme. All'uscita dello spettacolo sprechiamo ancora qualche minuti a vuoto ad aspettare i due dell'avemaria, poi ce ne andiamo senza appello.